martedì 9 aprile 2013

Nozze d'argento

Oggi, io e il mio diletto, compiamo 25 anni di matrimonio...

Avrei voluto scrivere chissà quali cose... ma è così intensa la nostra storia di vita compiuta fino a qui, che mi resta impossibile, per me, raccoglierla e in qualche modo raccontarla.

Avrei voluto dedicargli chissà quale poesia e musica, ma non ci sono riuscita,  niente sembra poter racchiudere le innumerevoli cose da dire, in quest'argenteo momento.

L'amore è come la vita?

è necessario accogliere, attraversare insieme le diverse terre, le intemperie e se arriva il deserto... ciò che rimane come acqua nel deserto è il desiderio... "
L'ho cercato, ma non l'ho trovato,
l'ho chiamato, ma non m'ha risposto."
Il desiderio.... quando è sincero è prezioso,  può far nascere un fiore dalla roccia... ed ora ricordo uno dei miei primi post  sul web, un video musicale in cui parlava dello Spirito di Dio... che poteva far nascere fiori dalle rocce.

Che meraviglia!

Quando in lui vedi il dono di Dio, quando in noi vive Dio... che meraviglia!


Il mio diletto era sceso nel suo giardino
fra le aiuole del balsamo
a pascolare il gregge nei giardini
e a cogliere gigli.
Io sono per il mio diletto e il mio diletto è per me


Vieni, mio diletto, andiamo nei campi,
passiamo la notte nei villaggi.
Di buon mattino andremo alle vigne;
vedremo se mette gemme la vite,
se sbocciano i fiori,
se fioriscono i melograni:
là ti darò le mie carezze!
Le mandragore mandano profumo;
alle nostre porte c'è ogni specie di frutti squisiti,
freschi e secchi;
mio diletto, li ho serbati per te».

Mettimi come sigillo sul tuo cuore,
come sigillo sul tuo braccio;
perché forte come la morte è l'amore...




9 commenti:

  1. Buon anniversario, cara Terry!!!

    Com'è bello sentir parlare d'amore vero.

    Viva gli sposi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima Gianna della tua accoglienza,
      Forse si dice che la bellezza sta anche nel cuore di chi l'accoglie? ^_^

      Sicuramente è bello vedere il fiore dell'innamoramento ed infatti è la base ma credo sia ancora più bello quando esso diviene frutto.

      Ricordo con gioia le parole del Sacerdote che ci sposò: forse oggi pensate che sia il giorno in cui vi amate così tanto che più di così non sia possibile, ma non è così...

      Si, l'amore deve maturare, come un fiore anche se a volte sembra di vederne solo un ramo che ha perso le foglie ma quello è solo l'inverno che saggio e paziente attende la primavera, la nuova primavera.

      Cara Gianna, non so se l'ho detto ma esiste una citta vicino a Medjugorje, in cui non esistono divorzi. La cosa straordinaria di quel luogo è che quando i due nella celebrazione di matrimonio divengono sposi, prima di baciarsi, baciano il crocifisso.

      Elimina
    2. Si, anche per me è meraviglioso perché con quel gesto colgo la volontà, il desiderio del cuore di mettere Cristo al primo posto ma anche il vedere un dono di Dio nell'altro. Un po come ha detto Papa Francesco ieri:
      ogni giorno dobbiamo lasciare che Cristo ci trasformi e ci renda come Lui;
      vuol dire cercare di vivere da cristiani,
      cercare di seguirlo, anche se vediamo i nostri limiti e le nostre debolezze.

      Elimina
  2. Buon anniversario e vi auguro di essere sempre felici!Nell

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nell

      anche a te auguro tanta serenità.

      Elimina
  3. Risposte
    1. E un piccolo pensiero in rima nel mio blog :-)

      Ancora Auguri! :-))

      Elimina
    2. Carissimo amico, guardare l'ora dopo aver letto il tuo:

      Auguri, in tempo!!!!!
      :-)))

      mi ha fatto davvero sorridere.

      Ti ringrazio tanto, tanto.

      Elimina