martedì 26 maggio 2015

Medjugorje messaggio del 25 maggio 2015

Cari figli! 

Anche oggi sono con voi e con gioia vi invito tutti: pregate e credete nella forza della preghiera. 

Aprite i vostri cuori, figlioli, affinché Dio vi colmi con il suo amore e voi sarete gioia per gli altri.

 La vostra testimonianza sarà forte e tutto ciò che fate sarà intrecciato della tenerezza di Dio. 

Io sono con voi e prego per voi e per la vostra conversione fino a quando non metterete Dio al primo posto. Grazie per aver risposto alla mia chiamata

domenica 10 maggio 2015

Festa della mamma e della Madre

Maternità
Da dove sono venuto?
Dove mi hai trovato?
Domandò il bambino a sua madre.
Ed ella pianse e rise allo stesso tempo
e stringendolo al petto gli rispose:
tu eri nascosto nel mio cuore, bambino mio,
tu eri il suo desiderio.
Tu eri nelle bambole della mia infanzia,
in tutte le mie speranze,
in tutti i miei amori, nella mia vita,
nella vita di mia madre,
tu hai vissuto.
Lo Spirito immortale che presiede nella nostra casa
ti ha cullato nel Suo seno in ogni tempo,
e mentre contemplo il tuo viso,
l’onda del mistero mi sommerge
perché tu che appartieni a tutti,
tu mi sei stato donato.
E per paura che tu fugga via
ti tengo stretto nel mio cuore.
Quale magia ha dunque affidato
il tesoro del mondo nelle mie esili braccia?
Rabindranath Tagore.
Auguri alla mia preziosa mamma e alla Madre che Cristo sulla croce prima di morire ci ha lasciato, quasi come fosse la Sua eredità per noi.

Medjugorje Messaggio del 2 Maggio 2015

"Cari figli 
aprite i vostri cuori e provate a sentire quanto vi amo 

e quanto desidero che amiate mio Figlio. 
Desidero che Lo conosciate di più perché è impossibile conoscerlo e non amarLo, perché Lui è l’amore. 
Figli miei, io vi conosco: conosco i vostri dolori e le vostre sofferenze perché le ho vissute. 
Gioisco con voi nelle vostre gioie. 
Piango con voi nei vostri dolori. Non vi abbandonerò mai. Vi parlerò sempre con mitezza materna e, come madre, ho bisogno dei vostri cuori aperti, affinché con la sapienza e la semplicità diffondiate l’amore di mio Figlio. Ho bisogno di voi aperti e sensibili verso il bene e la misericordia.
Ho bisogno della vostra unione con mio Figlio, perché desidero che siate felici e Lo aiutiate a portare la felicità a tutti i miei figli. Apostoli miei, ho bisogno di voi, affinché mostriate a tutti la verità divina, affinché il mio cuore, che ha sofferto e soffre anche oggi immensamente, possa nell’amore trionfare. Pregate per la santità dei vostri pastori, affinché nel nome di mio Figlio, possano operare miracoli,
perché la santità opera miracoli.
Vi ringrazio."