martedì 26 novembre 2013

Tienimi per mano

Tienimi per mano al tramonto,
quando la luce del giorno si spegne e l’oscurità fa scivolare il suo drappo di stelle…
Tienila stretta quando non riesco a viverlo questo mondo imperfetto…
Tienimi per mano…
portami dove il tempo non esiste…
Tienila stretta nel difficile vivere.
Tienimi per mano…
nei giorni in cui mi sento disorientata…
cantami la canzone delle stelle dolce cantilena di voci respirate…
Tienimi la mano,
e stringila forte prima che l’insolente fato possa portarmi via da te…
Tienimi per mano e non lasciarmi andare…
mai…
-Herman Hesse- 

Mamma, figlia e sposa del Signore

La bellissima e sempre commovente DEUS TI SALVET MARIA di Maria Carta.

Riporto alcune parti ma è bello soffermarsi sull'intercessione di Maria presso il Figlio.
Ripercorrendo così il Vangelo... tra cui:
- Le nozze di Cana e  Gesù sulla croce che ci fa dono della Madre.

"Il Dio Onnipotente con te è stato, perciò ti ha preservato immacolata

Prega tuo figlio
che tutti gli errori ci perdoni.

a noi i peccatori, ci perdoni.

Ci doni molte grazie

in vita e nella morte

e una buona sorte in Paradiso"

lunedì 25 novembre 2013

Medjugorje messaggio 25 novembre 2013

"Cari figli! Oggi vi invito tutti alla preghiera. Aprite profondamente la porta del cuore, figlioli, alla preghiera, preghiera del cuore e allora l’Altissimo potrà operare nella vostra libertà e inizierà la vostra conversione. La fede diventerà forte così che potrete dire con tutto il cuore: ‘Mio Dio e mio tutto’. Comprenderete, figlioli, che qui sulla Terra tutto è passeggero. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”

mercoledì 20 novembre 2013

Sardegna 18 novembre ciclone

Nuoro

Dal giorno 12 è iniziata la novena per la festa di Nostra Signora delle Grazie a cui sono devota e quest'anno ho chiesto a mio marito di partecipare. Ogni giorno ci svegliamo poco prima delle 5 del mattino, capisco di avergli chiesto un'ulteriore fatica ma anche una gioia nel cuore. Finita la Messa lui si reca al lavoro. Viaggia per lavoro. Quella mattina, parlando del suo lavoro gli ho chiesto di posticipare quell'appuntamento del pomeriggio ad un'altro giorno, l'ha fatto... Non capisco bene il perché io glielo abbia chiesto ed il perché lui lo abbia accolto ma quel pomeriggio iniziò a piovere...

In genere io amo guardare la pioggia, anche se è tanta e in questi ultimi anni è stata tanta ma guardandola, prego, ringrazio Dio e con gioia gli chiedo protezione. Ma quel pomeriggio che mio marito è rimasto a casa, non riuscivo quasi a guardare... sembrava che il tetto si sollevasse per gettare tutta l'acqua che aveva sopra... no, non era più una pioggia!

Così ascoltando, forse il mio Angelo, andai a pregare e chiesi a mio marito di unirsi a me col Santo Rosario.

A quell'ora lui doveva essere lì... in quella strada dove il poliziotto ha perso la sua vita.


 Solo Dio è ciò che rimane, Lui la nostra sicurezza, tutto il resto passa.

domenica 10 novembre 2013

Il Tuo Amore

L'amore è come il mare
non vedo che l'apparente orizzonte
quel poco che lo sguardo coglie
fatica a stare nel mio cuore

Col tempo, scopro l'oltre orizzonte
così gli occhi e il cuore si stupiscono e gioiscono
scoprendo il più grande...
ma anche il più piccolo: io.

Cresci e navighi
con la barca del cuore.

Forse, l'immenso spaventa
quando la barca si frantuma
tra le scogliere
e si rischia di naufragare,
eppure la tua mano è lì da sempre
che rialza.

Come il più sprovveduto dei viandanti
resto lì nel mare, col mare nella speranza
di scoprire ogni giorno quel nuovo orizzonte
che tu man mano
Creatore
mi disegni e riveli.

L'amore è qui, si qui...
davanti ai miei piccoli occhi
nella grande vita che hai creato,
nelle persone che mi hai donato come il più prezioso dei regali
ad iniziare dalle più vicine
ed ogni lontano,diviene un vicino.

In esse ci sei tu e il tuo amore
sono come il mare sul mio sguardo
ricche di mistero,
di bellezza e profondità
come l'orizzonte che non vedo,
sulla quale voglio navigare
per scoprire nuova bellezza
da amare

Dammi ancora e sempre la tua mano e aiutami ad amare.

Maria Teresa

Questo pensiero lo scrivo ora, per il mio mezzo secolo di vita, in cui gioisco per la vita che Dio mi ha dato, per la vita che i miei preziosi genitori hanno accolto per l'amore con cui mi hanno amato e mi amano. Esso si irradia anche attraverso la vita e la compagnia dei miei meravigliosi fratelli e sorelle.

In questo piccolo pensiero c'è l'amore di mio marito e mio figlio. Attraverso loro sento ancor di più la forza, la bellezza e l'Amore di Dio.

I naufragi e la mano di Dio, sono tutto quanto ho bisogno per imparare ad amare andando oltre il mio piccolo orizzonte.

mercoledì 6 novembre 2013

Dio si nasconde...

Questa foto ed altre come questa stanno facendo il giro del mondo


ma il Papa ad Assisi il 4 ottobre 2013 in visita ai malati disse proprio questo: 

"e qui è Gesù, 
nascosto in questi ragazzi... 
sull'altare adoriamo la carne di Gesù, 
Gesù nascosto nell'Eucarestia e 
Gesù nascosto in queste piaghe
 hanno bisogno di essere ascoltate...

Ascoltate da coloro che si dicono cristiani"


Papa Francesco.


(a volte ho paura di non accorgermi del Dio che mi passa accanto... 
e col suo dolore silenzioso  io non lo veda
e così gli chiedo:
aiutarmi a vedere!

 Lui è la sola luce)
M. T.

martedì 5 novembre 2013

MEDJUGORJE MESSAGGIO 2 NOVEMBRE 2013

Cari figli, 
vi invito di nuovo maternamente ad amare, a pregare senza sosta per il dono dell’amore, ad amare il Padre Celeste al di sopra di tutto. Quando amerete Lui, amerete voi stessi ed il vostro prossimo. Queste realtà non possono essere separate. Il Padre Celeste è in ogni uomo, ama ogni uomo e chiama ogni uomo col proprio nome. Perciò, figli miei, attraverso la preghiera ascoltate la volontà del Padre Celeste. Parlate con Lui. Abbiate un rapporto personale col Padre, che renderà ancora più profondo il rapporto tra voi, comunità dei miei figli, dei miei apostoli. Come Madre desidero che, attraverso l’amore verso il Padre Celeste, vi eleviate al di sopra della vanità di questa terra ed aiutiate gli altri a conoscere e ad avvicinarsi gradualmente al Padre Celeste. Figli miei, pregate, pregate, pregate per il dono dell’amore, perché l’amore è mio Figlio. Pregate per i vostri pastori, affinché abbiano sempre amore per voi, come l’ha avuto e l’ha mostrato mio Figlio dando la sua vita per la vostra salvezza.
Vi ringrazio”.